Un tour di due ore su un lussuoso motoscafo con un piccolo gruppo e una guida esperta per esplorare il famoso Canal Grande con il Ponte di Rialto; attraverserai i sestieri più famosi della città, ma vivrai anche il fascino tranquillo dei piccoli canali veneziani.


Durata
2 ore

Disponibile
Giorni stabiliti

Piccolo Gruppo
Max 8 persone

Meeting point
Giardini Reali

Partenza
10:00

Venezia nasce per essere vissuta dall’acqua e l’unico modo di apprezzare il suo fascino è navigare lentamente lungo gli stretti e pittoreschi canali della città. Con questo tour in barca di due ore a bordo di un lussuoso motoscafo, con un gruppo ristretto ed una guida esperta, potrete esplorare il famoso Canal Grande con il magnifico Ponte di Rialto, i sestieri storici della città, ma allo stesso tempo potrete immergervi nel suggestivo silenzio dei canali meno frequentati, osservando dalla barca scene di vita quotidiana.

Programma del giro in barca sul Canal Grande e sestieri storici di Venezia:

  • Incontro all’ingresso dei Giardini Reali, sul lungomare di Piazza San Marco ed inizio del tour in barca.
  • Mentre si naviga lontano dal trambusto del centro città, scopriamo la Cattedrale di San Pietro di Castello. Il luogo di culto che sembra un po’ abbandonato è stato la cattedrale principale di Venezia per secoli prima che la Basilica di San Marco fosse “promossa” dallo stato di umile cappella a quello di cattedrale.
  • Il tour continua attraversando la Porta dell’Acqua per arrivare all’impressionante Arsenale, lo storico cantiere navale e deposito di navi di Venezia. Costruito all’inizio del XII secolo, l’Arsenale è cresciuto fino a diventare uno dei cantieri più grandi d’Europa, producendo navi mercantili e per la Marina su grande scala.
  • Poi, continuando il nostro percorso attraverso il labirinto di canali della città, ci addentreremo nel quartiere di Cannaregio, dove si trovano alcuni dei canali più affascinanti della città, per poi dirigerci verso la pittoresca area conosciuta come il Ghetto ebraico.
  • Al ghetto ebraico, concedetevi una breve sosta di circa 15-20 minuti per esplorare a piedi i quartieri storici e scattare foto degli edifici secolari che circondano la piazza principale.
  • Saliti a bordo, il tour continua lungo i canali di Santa Croce e Dorsoduro, qui potrete ammirare una delle tante officine di costruzione di gondole e vedere gli artigiani al lavoro mentre creano gondole tradizionali.
  • Il tour termina sul Canal Grande con l’iconico Ponte di Rialto; macchina fotografica alla mano per immortalare gli scenari più celebri e suggestivi di tutta Venezia.
*Questa esperienza richiede il raggiungimento di un numero minimo di 4 passeggeri. È possibile che il tour venga cancellato dopo la conferma qualora non vi siano abbastanza passeggeri. In tal caso, vi sarà offerta un’alternativa oppure un rimborso totale.

Il prezzo include: Skipper professionale – Guida turistica a bordo.

Il prezzo non include: Trasferimenti da/per albergo.

Da non dimenticare: Fotocamera – Cappellino da sole – Scarpe comode.

Massimo: 8 persone a bordo.

Per saperne di più sul tuo giro in barca...

La città di Venezia si divide in sei zone chiamate, appunto, sestieri e attraversati dal Canal Grande. Ogni sestiere è particolarmente caratteristico e ha tanto della storia di Venezia da raccontare. I sei sestieri di Venezia sono: Dorsoduro, Cannaregio, San Polo, Santa Croce, San Marco e Castello. Il sestiere più turistico è sicuramente quello di San Marco con la famosa Piazza San Marco dove si erge il Campanile, ma anche la Basilica di San Marco e il Palazzo Ducale, dove puoi guardare l’acqua dal Ponte dei Sospiri e ammirare il Teatro della Fenice. Castello è il sestiere più grande della città: qui si tiene la Biennale di Venezia e potrai trovare, ad esempio, la Basilica di San Pietro di Castello e l’Arsenale. Cannaregio è, invece, il sestiere a più a nord di Venezia dove vedere, tra gli altri, Ca’ d’oro e il Ghetto ebraico. Il sestiere di Santa Croce, poi, è il cuore storico della città di Venezia dove ammirare Ca’ Pesaro, uno dei più importanti musei cittadini; mentre Dorsoduro è riconosciuto come il sestiere degli universitari. Il sestiere di San Polo, infine, è il più piccolo ma altrettanto frequentato dai turisti: qui c’è il famoso e fotografatissimo Ponte di Rialto.
Il Canal Grande è la via d’acqua principale che attraversa Venezia, percorrendolo potrai scoprire in poco tempo i luoghi storici e più belli della città. Per cominciare, ammira dall’acqua il Ponte di Rialto, il più conosciuto e tra i più grandi di tutta la città di Venezia: chiunque sia passato per Venezia ha una foto del Ponte di Rialto. Affascinante è il Ghetto ebraico che si trova lungo il sestiere di Cannaregio, a nord di Venezia: si tratta del Ghetto ebraico più antico in Europa, ed è per questo motivo che la parola Ghetto (dal veneziano geto) è nata proprio qui, a Venezia, e poi usata in tutto il mondo. Due le basiliche da non perdere durante la gita in barca a Venezia attraverso il Canal Grande: la Basilica di Santa Maria della Salute e la Basilica di San Pietro di Castello, entrambe affacciano direttamente sul canale. La bellissima Basilica di Santa Maria della Salute, che si trova nel sestiere di Dorsoduro, è stata eretta come ex voto alla Madonna quando la città di Venezia venne afflitta da un pesante attacco di peste; mentre la basilica di San Pietro di Castello, nel sestiere di Castello, è stata la cattedrale di Venezia fino al 1807, quando venne rimpiazzata poi dall’attuale Cattedrale di San Marco. Proseguendo nel tour in barca tra i sestieri di Venezia, vedrai le antiche case nobiliari affacciate direttamente sull’acqua, questo perché un tempo i collegamenti via acqua a Venezia erano esclusiva dei nobili. Ca’ d’Oro, Ca’ Pesaro e Ca’ Foscari sono, infatti, alcuni dei palazzi più belli e importanti che incontrerai durante la navigazione sul Canal Grande. Particolarmente affascinante è trovarsi davanti l’Arsenale di Venezia, il cantiere navale pubblico in uso fino alla I Guerra Mondiale, quando venne utilizzato anche per motivi bellici. Nel giro in barca sul Canal Grande scoprirete anche un altro aspetto storico di Venezia: i fondaco veneziani. Essi fungevano da deposito merci per i tanti mercanti che venivano dall’Oriente che avevano l’obbligo di lasciare lì i loro prodotti e, spesso, anche di soggiornarvi durante la loro permanenza in città. Il Fondaco dei Turchi e quello dei Tedeschi sono sicuramente i fondaco (o fondego) più belli a vedersi. Prima di lasciare il Canal Grande e addentrarci nei canali minori che custodiscono la vita quotidiana di Venezia, non fatevi sfuggire durante il tour in barca le officine di costruzione delle gondole, un’arte tipicamente veneziana che richiede estrema conoscenza e raffinatezza.
Sapevi che il Canal Grande è stato protagonista di un olio su tela di Claude Monet? Il dipinto che si intitola proprio “Il Canal Grande” è uno della serie di dipinti che il famoso pittore ha dedicato alla città di Venezia. Monet, infatti, soggiornò a Venezia durante un periodo considerato l’apice della sua carriera. Per la precisione la sua residenza si trovava a Palazzo Barbaro ed è proprio da questa prospettiva che Monet creò il dipinto “Il Canal Grande” nei primi anni del 1900. Questo dipinto è stato venduto all’asta per 35 milioni di dollari ed è uno dei dipinti più famosi che rappresentano Venezia.
Il Ponte di Rialto è il più conosciuto dei ponti del Canal Grande. Mentre vi passi sotto durante il tuo giro in barca, sappi che la sua storia è molto antica. Infatti fu costruito per consentire un collegamento pedonale tra le due rive del Canale, ma divenne presto motivo di passaggio indiscriminato e abusivo delle persone, tanto che fu chiuso per un periodo o aperto solo su pedaggio. Fu creato con una leva che permettesse di aprire il ponte all’occorrenza e far transitare le navi mercantili. Per un periodo il ponte di Rialto fu anche un piccolo centro commerciale, dove si vendevano spezie e prodotti vari. Usurato dal passaggio e dalla salsedine, crollò nel 1500 causando anche dei morti per poi essere ricostruito in pietra e rappresentare una delle attrazioni maggiori di Venezia.
Un tour in barca lungo il Canal Grande basta a scoprire molte delle meraviglie di Venezia. Ma è attraverso i canali minori, e se ne contano più di cento, che si entra nei vicoletti d’acqua dove si svolge la vita tipica del veneziano. Durante questo giro in motoscafo alla scoperta di Venezia, avrai l’occasione di entrare anche in alcuni dei canali minori del sestiere di Dorsoduro e Santa Croce per immortalare tutta l’essenza di Venezia, come in un vero scrigno, lontano dalle folle di turisti.
Il tour dura circa 2 ore.
Ogni motoscafo è provvisto di un bagno sottocoperta.
Sì, avrete 15-20 minuti di tempo libero per esplorare a piedi il ghetto ebraico ed ammirare il suo quartiere storico.
Prima di prenotare il tour, contattaci in chat oppure scrivici un’e-mail a: [email protected] per verificare la disponibilità.
No, in questo tour non sono previste nè bevande nè snacks a bordo.

Tour in barca sul Canal Grande e sestieri storici di Venezia













[recaptcha size:compact]

Lascia una recensione








€ 129 Adulti

In Evidenza:

  • Piccoli gruppi (max 8 persone)
  • Skipper professionale e guida a bordo
  • Goditi la comodità di un lussuoso motoscafo  
  • Naviga lungo il Canal Grande e i canali minori
  • Esplora i quartieri di Cannareggio, Dorsoduro e Ghetto Ebraico
  • Osserva gli artigiani delle gondole nell'officina a Dorsoduro
Durata: 2 ore
  • Lingua: